Mercoledì, 11 ottobre 2017, alle ore 17.30, presso la Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma, sarà presentato il volume: Construyendo la nación: reforma agraria y modernización rural en la Italia del siglo XX, a cura di Simone Misiani e Cristóbal Gómez Benito

Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d'Italia

1910-2010 centenario ANIMI

Approfondimenti ANIMI

Ricerche, Riflessioni e Notizie
Eventi e Iniziative
Centenario Leopoldo Franchetti

Mercoledì, 11 ottobre 2017, alle ore 17.30, presso la Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma, sarà presentato il volume: Construyendo la nación: reforma agraria y modernización rural en la Italia del siglo XX, a cura di Simone Misiani e Cristóbal Gómez Benito

Mercoledì, 11 ottobre 2017, alle ore 17.30, presso la Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma, Via di Sant’Eufemia n. 13 - Roma, sarà presentato il volume: Construyendo la nación: reforma agraria y modernización rural en la Italia del siglo XX, a cura di Simone Misiani e Cristóbal Gómez Benito

Presentazione del volume Construyendo la naciónMercoledì, 11 ottobre 2017, alle ore 17.30, presso la Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma, Via di Sant’Eufemia n. 13 - Roma, sarà presentato il volume:

Construyendo la nación: reforma agraria y modernización rural en la Italia del siglo XX
a cura di Simone Misiani e Cristóbal Gómez Benito
(Seha - Sociedad Española de Historia agraria, 2017)

Partecipano:

Gaetano Sabatini
Historiador, Università degli Studi Roma Tre.

Ernesto Galli della Loggia
Storico ed editorialista del Corriere della Sera.

Silvana Casmirri
Storica, Università di Cassino.

Paolo Piacentini
Economista, Sapienza Università di Roma.

Con le testimonianze di Giuseppe Barbero e Gerardo Bianco

___________________________________________________________


L’opera curata da Simone Misiani e Cristobal Gomez Benito introduce il lettore spagnolo in un tema importante della storia contemporanea italiana: la riforma agraria del 1950. Il volume non si propone di mostrare questo episodio come un modello esportabile ad altri paesi caratterizzati da conflitti per la proprietà della terra con diseguaglianze sociali. Nonostante ciò, la trasformazione della struttura fondiaria in Italia ha un significato periodizzante nella storia internazionale delle riforme agrarie a causa del modo, del tempo e del contesto del dopoguerra.

ANIMI

Sostienici con il tuo 5x1000

Sostieni l'ANIMI con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul meridionalismo connessi all'integrazione del Mezzogiorno d'Italia nel contesto politico, economico e culturale.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 80113270583
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000